Cos’è un Pattern di prezzo?

Cos'è un Pattern di prezzo?

Cos’è un Pattern di prezzo?

Letteralmente pattern significa modello. I Pattern di prezzo sono le immagini del movimento di prezzo che hanno valore predittivo . Questi modelli riflettono l’interazione tra i tori e gli orsi presenti sul mercato. Poiché questa interazione è guidata dalle leggi del comportamento umano di massa (o dalla psicologia della folla presente), che è sempre costante e uguale, i pattern di prezzo risultanti hanno spesso una forma riconoscibile. Proprio per questo motivo e di solito portano a movimenti di prezzo prevedibili.

In generale, più tempo ci vuole per costruire un pattern di prezzo e più alto è il  potenziale per un movimento di prezzo più grande dopo che si è verificato. Questo ci consente di stimare con precisione la dimensione del futuro movimento di prezzo dall’altezza del pattern di prezzo che rende più facile calcolare il rapporto rischio / rendimento.

I pattern di prezzo si possono dividere in: pattern candlestick, discrezionali e non discrezionali o setup. I pattern di prezzo si sviluppano nell’arco di un massimo di 4 o 5 candele e si adattano pertanto a un’operatività di breve termine. Inoltre, si differenziano sostanzialmente dai pattern grafici “classici” come Testa e spalle, Cunei e Triangoli. Di norma non consentono di formulare previsioni sugli obiettivi di prezzo ma solo ipotesi rialziste o ribassiste sugli obiettivi di prezzo. Diviene pertanto essenziale gestire in maniera attenta e precisa la posizione intrapresa dopo il segnale di ingresso. In pratica la gestione della posizione diviene il vero punto cardine delle posizioni e delle strategie di successo.

Un punto fondamentale per comprendere l’operatività basata sui pattern è inquadrarli in un’ottica di trading discrezionale.
L’apparizione di un pattern, rialzista o ribassista, non implica automaticamente un ingresso in posizione ma segnala semplicemente una potenziale opportunità.

Il segnale fornito dal pattern deve poi essere valutato nel contesto generale del mercato che si sta analizzando. Acquisisce o perde affidabilità anche in funzione delle condizioni che troviamo al contorno. Ricordate sempre: non è la struttura dei prezzi che fa continuare o invertire il mercato, è il passaggio che si verifica tra acquirenti e venditori. Il pattern di prezzo è solo il risultato o il sottoprodotto del processo.

Ne troviamo diversi negli archivi storici, ma ne possiamo individuare anche di nuovi, tutto sta alla fantasia del trader. Dobbiamo dire però, per non navigare e restare intrappolati nella fantasia di moltissimi traders, che i patterns possono definirsi tali solo quando funzionano e sono profittevoli. Lavorare sui pattern di prezzo che funzionano farà la differenza di un trader di esperienza da quello di fantasia. Molto creativo ma non profittevole.

Lo scopo del trader è trovare pattern di prezzo profittevoli e fare soldi. La continua ricerca di affermazione, nella speranza che si passi negli annali della storia per aver inventato un pattern, è deleteria e fa perdere tempo. Può succedere, ma DEVE funzionare! Un trader, per chiamarsi tale, deve produrre solo bigliettoni e numeri, nient’altro.

Trading Bull Club 

Cos’è un Pattern di prezzo?